Gela, caso di meningite: la paziente ricoverata a Caltanissetta

Gela, caso di meningite: la paziente ricoverata a Caltanissetta. Purtroppo si tratta di un caso di meningite baterica, ovvero il più grave

Pare sia stato confermato un caso di meningite batterica a Gela e adesso la paziente sarebbe ricoverata al Sant’Elia di Caltanissetta in prognosi riservata, al reparto Malattie infettive.

Il ricovero a Caltanissetta si è reso necessario per la paziente assume anticoagulanti e all’ospedale di Gela non era possibile effettuare la rachiocentesi, esame che è stato fatto a Caltanissetta insieme ad altri.

Esistono diverse forme di meningite, ma quella responsabile dei casi più gravi e potenzialmente mortali è il tipo batterico. Fortunatamente si tratta anche della più rara. L’agente patogeno più temuto, malgrado non sia quello maggiormente frequente, specifica il Ministero della Salute, è il meningococco (Neisseria meningitidis), del quale esistono vari seriogruppi.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACASEGUICI SU FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.